sabato 23 aprile 2011

The next Three Days



Un filmissimo e la presenza di Russel Crowe è una garanzia. La regia fa la sua parte ovviamente; a tratti il ritmo sostenuto subisce qualche rallentamento, ma segue esattamente lo stato d'animo del protagonista a tratti indeciso e poi da metà fino al termine determianatissimo nel suo piano da realizzare.
Basta poco per dare una certa piega agli eventi e l'amore, in positivo o in negativo, ci mette del suo...

VOTO 7+





2 commenti:

Baol ha detto...

Buon 25 aprile amico mio!!!

calendula ha detto...

sono rimasta scioccata da come si è distrutto Crowe, era un uomo bellissimo ed e diventato un cesso a pedali..... per il resto rimane un attore bravissimo