giovedì 8 ottobre 2009

District 9



Surreale!
Perchè butta dentro tanto dell'inconscio dell'uomo d'oggi e lo fa con dei paralleli calzanti quanto assurdi.
Inizia in maniera indecifrabile, tanto che fa venire in mente di aver cannato con la scelta di vederlo; ma poi entra nel vivo e si trasforma, diventando una pellicola davvero interesante, di ottima fattura sotto diversi punti di vista e incredibilmente avvincente ed emozionante.
Le riprese, i dialoghi, le situazioni, contribuiscono a creare un qualcosa di particolarmente reale, proprio in ciò che reale non può essere.
Ritmo, azione, effetti speciali, (con gusto) ed anche un po' di sentimenti, completano l'eccellenza del film.
La visione fa scaturire un bel po' di riflessioni, tanto che potrebbe essere utilizzato a scopo didattico (cine forum o similari), per grandi e medio grandi (intendo adolescenti eh!).
Se lo doveste andare a vedere, tranquilli, vi sembrerà molto strano, ma non preoccupatevi, lo è per davvero!
VOTO 8,5








6 commenti:

Anna Righeblu ha detto...

Ciao Andrea, in questo periodo niente cinema per me. Mi terrò aggiornata con le tue recensioni!
Un abbraccio e buona serata :)

calendula ha detto...

hai messo la tenda al cinema?? non ho neanche sentito parlare di quesot film.... che antidiluviana del cavolo...

AndreA ha detto...

Anna Righeblu, o.k.! :))

Un abbraccio, a presto! :)

AndreA ha detto...

Calendula, no, la tenda no...mi sono sistemato il sacco a pelo in una delle sale! :DDD

Questo film te lo consiglio, non so perchè, ma mi sa che è di tuo gradimento...perchè bisogna andare oltre ciò che si vede! ;)

Un bacio. :)

LA CONIGLIA ha detto...

il coniglio dice che è bellino ma che con un altro regista sarebbe stato meglio...io lo devo ancora vedere!

AndreA ha detto...

La Coniglia, ecco, mi sa che il coniglio ha un po' i miei gusti ;)

Un baciooooooooooooooo :)