lunedì 21 settembre 2009

Roma ... fuga di pensieri


Con quello di oggi iniziano i post del dopo tappa. In genere le ultime volte ho iniziato con i personaggi; stavolta inizio in maniera differente. Dovete sapere che mentre viaggio prendo sempre deglia appunti, su spunti di riflessione, pensieri, persone che mi stanno accanto in aereo, in treno o in metro, da qui poi scaturiscono tutte le cose che leggete.

Voglio rendervi partecipi in particolar modo del fluire dei pensieri del volo di ritorno di ieri sera...dalle fasi antecendenti al decollo fino all'atterraggio...quindi, 35 minuti di volo più altri 20 per tutte le varie operazioni. Considerate che l'aereo dietro di noi in coda ci ha anche tamponato e il comandante eè dovuto scendere per fare il cid!! [ OVVIAMENTE SCHERZO EH!! ]
Si tratta di pensieri, sparsi, scritti così come sono nati, senza correzioni, senza censura.

Qui sotto, prima della carrellata dei pensieri, trovate la canzone che (mentalmente) ha fatto da colonna sonora, a tutte queste giornate della tappa.
Avere in testa una canzone fa molto di più che ascoltarla in cuffia dall'mp3. Ve la dedico.
Il suo procedere mi ricorda l'inizio di una giornata, il suo prendere ritmo quando arriva a metà e il suo concludersi un po' più lentamente quasi come per la stanchezza di una giornata vissuta e che ha impegnato tutto noi stessi, lasciandoci felici di averla vissuta così.







...
"la tappa anche stavolta è andata alla grande. Anche stavolta i personaggi non sono mancati. Sarò io che li calamito o forse sono un attento scrutatore?"



"con questa tappa siamo arrivati alla fine per quest'anno"



"caspita, il 14° aereo in coda per la partenza, poi si dice partenza intelligente"




"wow, siamo decollati solo da 5 minuti e si possono già usare le apparecchiature elettroniche"?



"bello vedere i fulmini dall'aereo...vabbè non cambia poi molto dal vederli da terra, qui li vedi da sopra, lì li vedi da sotto..."!



"è strano come da pochi segni caratteristici si riesca a riconoscere le persone"


"singolare come un bambino faccia la felicità di una decina di passeggeri che gli stanno intorno"



"però, bella sta hostess, anche se è un po' indigna"...


"no, dai, bimbo, non piangere ora, stiamo per arrivare"!


"chissà a cosa stanno pensando gli altri occupanti di questo aereo"



"è incredibile come bambini e adulti di fronte, si scambino di ruolo; l'adulto diventa bambino e il bambino al massimo fa il bambino"...


"da come si comporta la gente in aereo, credo che al massimo il 5% dei passeggeri ascolta le comunicazioni trasmesse dal comandante o dall'equipaggio" :(


"eh, ti ho pensato spesso in questi giorni"


"domani si torna a lavoro"



"wow, che velocità, già ci si prepara all'atterraggio"?


"un cellualre che bippa per l'arrivo di un sms?? ma chi cazzo è lo stronzo"?


"bella Cagliari con le luci della notte"


"bravissimo, non s'è nemmeno sentito che le ruote hanno poggiato per terra"


"o.k. eccomi tornato a casa, scommesse sul bagaglio"? :D




Ecco, ora sapete cosa mi frulla per la testa ... domani posto anche un po' di foto ... :)






16 commenti:

calendula ha detto...

ti chiamerò Ulisse, d'ora in poi, e come un novell Ulisse di JOice i tuoi pensieri sono tutti incasinati... psss penso che la parola INDIGNA, sia sarda... quindi dovrai tradurla ( difficile indigna è una parola cn un significato intraducibile in italiano) ma provaci lo stesso!!

ANNA ha detto...

Ben tornato allora!!!:)

Dany ha detto...

A chi pensaviiiiiiiii????????????????????????????????????????????????????????

desaparecida ha detto...

guarda qlla:
"chissà che cosa pensano gli altri"
è fantastica! :)

AndreA ha detto...

Calendula, addirittura Ulisse?
:DDD
Si, ogni tanto anche io li ho incasinati... :DDDD

Però se cambio la parola INDIGNA in altro, non tengo fede al fatto che ho scritto "...scritti così come sono nati, senza correzioni, senza censura" ;))))
...forse si potrebbe tramutare in ACIDA... boh... :DDD

un baciooooooooooooooooooooo

AndreA ha detto...

Anna, grazieeeee!! :)))

Un abbraccio! :)

AndreA ha detto...

Dany, :DDD ad una persona..."lontana"... :DDD


Un baciooooooooooooooooo :)))

AndreA ha detto...

Desaparecida, eh lo so...ha sorpreso anche me!! :)))

Un bacio!! :))

Anicestellato ha detto...

Bentornato a casa, mi hai dato un ottima idea su come trascorrere le interminabili ore di viaggio, anche a me piace guardarmi in giro e scrutare gli altri, ti aiuta a passare il tempo, un abbraccio

Suysan ha detto...

"singolare come un bambino faccia la felicità di una decina di passeggeri che gli stanno intorno"....questo se il bambino è educato altrimenti fa l'inferno per tutti gli occupanti..

bella questa idea dei pensieri...tutti probabilmente ne facciamo ma non è facile ricordarli!

alfie ha detto...

sarebbe bello girare sempre con un taccuino su cui appuntare i propri pensieri anche nella vita quotidiana...lo prendo come punto se non ti dispiace!!!

fabio r. ha detto...

allora Alarico, conquistata pure Roma?

AndreA ha detto...

Anicestellato, :) grazie!

Bisogna pure riempire il tempo del viaggio no?? :))

Un abbraccio!! :)

AndreA ha detto...

Suysan, il bimbo era molto tranquillo, per fortuna! :)

I pensieri me li sono scritti mentre fluivano, altrimenti non li avrei ricordati tutti! :)

Un abbraccio! :)))

AndreA ha detto...

Alfie, prego, fai pure! :)
Credo che in un certo senso aiuta a "vedersi" allo specchio! ;)

Un abbraccio!! :)

AndreA ha detto...

Fabio r., è Roma che mi ha conquistato...ormai da tanto!! :)))

A presto! :)