domenica 9 agosto 2009

Forse Non Tutti Sanno Che



Perchè la coccinella è un insetto utile in agricoltura?

Il simpatico esserino, dotato di 6 zampette, ali membranose nascoste sotto delle robuste e rossastre elitre, è considerato, a ragione, un insetto utile in agricoltura per la sua voracità di afidi (piccoli pidocchi), che infestano rose e piante coltivate (legumi e frumento per esempio), succhiando la linfa dei germogli e quindi danneggiandole.

Per il suo essere "guardia del corpo" delle rose e per il loro fiorire nel mese di maggio, che è mese mariano, le coccinelle vengono chiamate mariole (inviate da Maria).

Ci sono diverse altre leggende che vedono protagonista questo piccolo animaletto; tra le altre, si dice che in taluni casi svolga le funzioni della cicogna...[ aggiungo io: forse quando questa ha troppo lavoro oppure è in vacanza :D ]

Per questa e per altre leggende viene considerata universalmente un porta fortuna e quando si posa addosso (l'ideale è quando si posa sulla mano), lo prendiamo come un segno positivo e foriero di buona sorte.



Vi ricordo anche che, ancora per qualche giorno, potete votare per scegliere la città che ospiterà la prossima tappa (l'ottava) dell'AndreA Meet Italian Bloggers Tour...per saperne di più, cliccate QUI.






4 commenti:

Guernica ha detto...

Sono esserini troppo belli!:)

Buone vacanze caro!Immagino tu sia già super abbronzato..io mozzarellina eheheh

AndreA ha detto...

Guernica, si, sono un po' abbronzato... XDDDD

Un baciooooooooooooo


P.S. Ma quand'è che passi da ste parti?? O_O

Nadir ha detto...

... e se invece che rosse sono giallo-aranciate? portano lo stesso fortuna?
:)

AndreA ha detto...

Nadir, un pochino meno... comunque sul sito delle Coccinelle, c'è l'albo in cui a seconda della colorazione, c'è il coefficiente di fortuna che possono imprimere sul fortunato trespolo vivente!!! XDDDD

Un baciooooooooooooooooo :DDDD