martedì 9 dicembre 2008

Tre Modi Per Impedire Ad Una Persona Di Pensarti



Leggete attentamente il titolo di questo post e poi ...

...ditemi un po' voi come si può fare!

(siate acuti come sempre....)


EDIT delle 14.38 ...

in seguito ai commenti ricevuti, specifico che :
-il post non si riferisce ad una situzione reale, ma possibile;
-il post non si riferisce ad una situazione (mia) personale, ma universale;
-il post non si riferisce ad una situazione "amorosa", ma a tutte quelle possibili;
-il post non si riferisce solo ad una donna che pensa ad un uomo, ma anche ad un uomo che pensa ad una donna.

Tutto questo per la precisione ... :-)


Io credo che non sia possibile impedire a qualcuno di pensare a noi



***

Vi ricordo che fino al 29 dicembre 2008, potete votare, nei commenti di questo post il miglior post del mese di Novembre 2008 ( il mese appena concluso).



41 commenti:

Aglaia ha detto...

non deve essere come te
simpatico
allegro
coinvolgente!

un abbraccio!!:-)

Aglaia ha detto...

dimenticavo...ma hai reso attivo ..blog meno un quarto??

Pino Amoruso ha detto...

...non farti conoscere???

giraffa.c ha detto...

Tre modi? Bè, vediamo un po': 1) trovarle qualcosa di più interessante da pensare; 2) smettere di pensare a lei (si sa, i pensieri attirano altri pensieri) 3) stare con qlei 24 ore su 24, così le togli lo sfizio di pensarti! Un abbraccio :-)

Ale ha detto...

Uh?passo! :P
Io sono curiosa però! :)

Clelia ha detto...

La domanda è piuttosto difficile. Non credo che si posa riuscire poichè è una cosa che non dipende da noi ma da chi ci pensa...

Ecco il mio suggerimento

1 se è vero il detto lontano dagli occhi lontano dal cuore ...sparire dalla sua vista...

e poi... accidenti è veramente difficile :)

un abbraccio

Clelia

alfie ha detto...

non conoscerla, on incontrarla, non sentire parlare di lei e il contrario??? mah!!!

AndreA ha detto...

Aglaia, troppo buona!! :-)

Comunque il post non si riferisce a me...

Blog Meno Un Quarto? No, è ancora solo un blog di prove tecniche!! :-)

Un abbraccio, a presto! :-)

AndreA ha detto...

Pino Amoruso, benvenuto in questo blog! :-)

Credo che sia l'unico modo! :-)

A presto!! :-)

AndreA ha detto...

Giraffa c., hai pensato fosse per me??

Lo sapevo che ci sareste cascati!!! :-)))))

Un baciooooooooooooooooo

AndreA ha detto...

Ale, era proprio la curiosità che volevo scatenare!!! ;-)

Un bacioooooooooooo

AndreA ha detto...

Clelia, anche io sono convinto che non sia possibile fare una cosa del genere!!

Anche tu hai pensato avessi qualcuno alle costole eh???? :-DDDDDDDDDD

Un bacioooooooooooooooooooooo

AndreA ha detto...

Alfie, perchè per forza si parla di una lei???

Anche tu sei cascata nella "rete" ... io parlavo in senso genrale!!!
:-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

Io sono convinto che non sia possibile impedire che qualcuno ti pensi!! ;-)


Un abbraccio, a presto!! ;-)

Cicapooh ha detto...

"Nessuno è solo finchè di notte
Anche lontano ha chi non dorme
Per pensare a lui… e penserai a lei ancora...
Rimani e pensa a questa notte
A quelle cose dette e fatte
A tutto il tempo ancora
Senza rimpianti" ... Tiziano è un poeta :)
ti abbraccio forte..ma più forte che posso lo sai sì ;)

AndreA ha detto...

Cicapooh, ... ma senza stritolarmi eh!!! :-DDDDDDDDDDDDDD

Un baciooooooooooooooo :-)

sweetcook ha detto...

E come si fa? bella domanda..io credo che non sia possibile, almeno...con me non funzionerebbe:/
Il prossimo post lo intitoli: "tre modi per far si che una persona ti pensi?;-):D"
baci**

AndreA ha detto...

Sweetcook, non lo so, ma mi hai dato un idea!!! :-)))))

Un baciooooooooooooooooooooo

Sole d'autunno ha detto...

Anche io credo che non sia possibile impedire a qualcuno di pensare a noi. Così come è impossibile imporgli di farlo..

AndreA ha detto...

Soledautunno, d'accorso al 100%!! :-)))))

Un baciooooooooooooooooo

l'incarcerato ha detto...

insomma caro Andrea, probabilmente se si è una persona x, apparentemente mediocre, sarebbe più difficile come FARSI pensare...

AndreA ha detto...

L'incarcerato, concordo con Te! :-)

A presto! :-)

Gunther ha detto...

Il bello dei pensieri è che sono liberi e non dieondenti dalla nostar volonta anche se spesso facciamo tanto perchè gli altri si ricordano di noi. Ma un pensiero positivo e un pensiero negativo? qui la differenza secondo me è notevole

AndreA ha detto...

Gunther, scegli tu ... :-)))

Un abbraccio, a presto! ;-)

Silvia ha detto...

Come impedire che una persona ti pensi??? Mmmm... direi che ci vuole un esorcismo...!!!!! O no???!!!!

;-)

Non credo che esista qualche metodo sicuro, oh no! Il tempo e la pazienza possono riuscire nell'intento! E le circostanze della vita...

;-)

AndreA ha detto...

Silvia, credo anche io che sia l'unica via!! ;-)

Un abbraccio, a presto!! :-)

Federica ha detto...

si può evitare di peggiorare la situazione ma la decisione di non pensarti deve venire da lei/lui e a volte non basta neanche la forza di volontà.... il tempo aiuta!

Pupottina ha detto...

questo post cade al momento giusto!
vorrei che una persona smettesse di pensarmi... perché non vorrei che soffrisse per causa mia... ma credo sia un po' tutto troppo complicato....

AndreA ha detto...

Federica, si, esatto anche io credo che sia il tempo che aiuta!!
:-)

Un abbraccio, a presto! ;-)

AndreA ha detto...

Pupottina, si, senza dubbio è complicato!! :-)

Un abbraccio, a presto! ;-)

Alidiluna ha detto...

Forse diventando odiosi,antipatici,arroganti,maleducati..eppure un pò puzzolenti!

Buona notte

Giulia

AndreA ha detto...

Alidiluna, ma poi in quel modo, ti penserebbero comunque ed anche in senso negativo ... :-)

Felice notte!

Peppe ha detto...

Andrea sei grande!

LAURA ha detto...

Lobotomizzarla??
A parte gli scherzi...non ne ho la più pallida idea!!

Buona notte!

AndreA ha detto...

Peppe, per cosi poco??
Grazie!!! :-))))))

Un abbraccio, a presto!! ;-)

AndreA ha detto...

Laura, credo proprio che la risposta l'abbia con se il Tempo!

Un abbraccio, a presto!! ;-)

anna righeblu ha detto...

Arrivo tardi, non ho capito granché ma va bene lo stesso...
1) Se il suo pensiero è positivo, nei confronti del tizio, tanto da diventare esclusivo ed asfissiante:
a) annunciare una partenza improvvisa dovuta alla bronchite di uno dei quattro figli gemelli che vivono con l'ex seconda moglie;
b) chiederle in prestito, contestualmente, una elevata cifra in denaro per affrontare le prime spese;
c) Chiederle se, in tua assenza, può occuparsi della zia ottuagenaria con problemi di deambulazione.

Dovrebbe fuggire a gambe levate... a meno che non abbia qualche altro problema...
Il 2° caso lasciamolo stare che già il commento è troppo lungo.
Ciao Andrea, buona notte!!!

AndreA ha detto...

Anna Righeblu, forte e originale questa proposta!!
:-DDDDDDDD

Un abbraccio, a presto!! :-)

pansy ha detto...

"C'ho" messo un pò a capire questo post! ahah

Dunque, la penso come Silvia che ti scrive:" Il tempo e la pazienza possono riuscire nell'intento! E le circostanze della vita...
Si, dev' essere cosi :)
Ciaooooooooooo!

criss ha detto...

Questa persona ha visto che hai scritto qua?
E un modo di fare capire una donna che e tutto finito?
Questa storia mi sembre di piu un giocco, perche ognuno di noi puo decidere quando ama e quando smette di amare. Ma,quando smette di essere amato.....ancora non e stato inventato....hihihi
Baci caro.
PS:Scusa che non scrivo bene italiano.

AndreA ha detto...

Pansy, anche io credo che il Tempo abbia un ruolo inmportante ...

Un baciooooooooooooo :-)

AndreA ha detto...

Criss, bentornata! :-)

Il tuo italiano va bene!

Hai perfettamente ragione, ognuno decide per se e non possiamo entrare nella testa degli altri ... ;-)

Un bacio, a presto!! :-))