lunedì 8 ottobre 2007

I Normali E I Peggiori ( Al Cinema ) 2004

06.06.07

Ed eccoci alla seconda ed ultima parte dei film visti al cinema nel 2004...pensavo di aver visto film più belli solo a ricordarmi i titoli...e invece...




TROY

Dico subito: UNA AMERICANATA incredibile! Tutto molto esagerato; soprattutto laddove Achille (Brad Pitt) vince i combattimenti contro improbabili avversari e con altrettante mosse da non credere, ( soprattutto nel primo, dopo che viene chiamato mentre ancora a letto con una tipa al suo fianco, il che dovrebbe tracciarne le caratteristiche da gran playboy). Buona la fotografia, eccellente il lavoro al computer per quanto riguarda la moltiplicazione delle imbarcazioni e degli eserciti impiegati nella battaglia buona anche la prova di tutto il cast, che è di rilievo. VOTO 6,5




THE DAY AFTER TOMORROW

Un altro film che si aggiunge alla schiera dei catastrofici. Lo scenario presentato è SOLO ciò che realmente piano piano ma inesorabilmente sta accadendo. Mutamenti climatici e conseguenti mutamenti di tutta la nostra vita, le catastrofi naturali. Ci sono molti riferimenti anche al trattato di Kyoto ed alla presa di posizione in senso negativo da parte degli U.S.A. . Fino all'evento apocalittico su New York, vero centro del film, da cui poi si salvano un po' di personaggi...
VOTO 6,5





MYSTIC RIVER

Bello, ma nel tradurre questo in voto non si va più di quello che leggete alla fine di queste righe! Infatti il film manca di qualcosa, non so, forse è la recitazione, forse è la fotografia o forse saranno alcuni momenti "morti" che non contribuiscono a far si che questo film sia da ricordare tra i migliori dell'anno.Non è facile come film, lo definirei un thriller-drammatico o un drammathriller...
VOTO 6,5




THE CHRONICLES OF RIDDICK

Il giudizio è dovuto in particolare all'Azione presente nel film e un po' alla storia inventata. Però è il solito film con protagonista Diesel; intendo dire che come già per Vandamme si sa già prima che il film inizi che tipologia di storia andrai a vedere. Diesel purtroppo è tra quella schiera di attori mono-genere
VOTO 6,5









CATWOMAN

Meglio aspettare che lo diano in TV, sempre se non lo hanno già dato o sempre che lo passino!! Delusione generale, non solo in sala...Ci sarebbe quasi da piangere per l'inconsistenza del film. A poco vale la presenza di due grandi interpreti quali Halle Berry e Sharon Stone, deludenti anche loro, probabilmente in due parti male le si addicono. Ma probabilmente, chiunque ci fosse stato ad interpretare quei personaggi non avrebbe fatto una bella figura. Il problema è la trama, il ritmo del film, la costruzione ed il modo di svolgerlo...
VOTO 6-




GARFIELD


Carinissimo! mi aspettavo qualcosa di più e non basta il doppiaggio di Garfield (la voce è quella di Fiorello), per "sgusciare" il gattone da una parte che in generale non decolla. La colpa è del trailer, che ha creato molte aspettative per deluderle completamente col film. O.K. il personaggio è così, ma c'è qualcosa che non mi ha convinto, è come se mancasse qualcosa. Insomma un po' leggero...
VOTO 6,5





HERO

Forse non capisco l'arte ma per me questo film è stato un incubo! Noioso, ripetitivo, infatti il film si basa su poche scene che vengono ogni volta riviste in maniera differente...che barba!!! La critica lo aveva annunciato come un grandissimo film, come un blockbuster; al pubblico in sala ha fatto l'effetto che ha suscitato anche in me...con me in sala c'era tutta gente che non sa apprezzare l'arte?? Non credo!! Non ve lo cosiglio nemmeno da affittare in Dvd.
VOTO 4





HELLBOY

Un film decisamente stiracchiato; il personaggio principale, HELLBOY appunto, non catalizza l'attenzione come dovrebbe, come in genere fa un supereroe. Rimane quasi anonimo. Molta fantasia, ma dosata male. La brutta copia della serie X-men, ma con meno profondità. Peccato, perchè il fumetto da cui si prende spunto invece è molto interessante e d'effetto; diciamo che la fase di passaggio dal fumetto al film, è stata un po' tirata via velocemente. Peccato!
VOTO 6





IL CLUB DELLE PROMESSE

Simpatica storia dove il fulcro principale è l'amicizia. Non è un film ne pesante ne impegnato, anzi, risulta molto leggero! Bellissima e brava come al solito Giovanna Mezzogiorno, l'unica davvero conosciuta, almeno quì in Italia, ma non dimentichiamo che il film è francese...ricordo un po' la sensazione che mi pervadeva durante la visione: un po' di irritazione, per il modo di vivere dei tre personaggi protagonisti....
VOTO 6,5




BABBO BASTARDO

Questo è un altro film per il quale il trailer fa vedere tutto o quasi ciò che di più interessante ci sia lungo tutta la pellicola! Le risate non mancano e anche una parte di riflessione quella dedicata al Natale. Film prettamente da Dvd...
VOTO 6,5








TU LA CONOSCI CLAUDIA ?

Si è riso molto e del resto non poteva che essere così. Ma tra una risata e l'altra c'è il
tempo di riflettere: sul quotidiano, sul rapporto di coppia e su quelli che sono i nei nel portarlo avanti, da una parte e dall'altra. A volte succedono dei fatti nella vita che ti cambiano, talvolta solo l'umore, alre totalmente! Il trio già esilarantissimo di suo è affiancato da una bravissima Cortellesi che completa il tutto.
VOTO 6,5





GLI INCREDIBILI

Simpatico, divertente, differente dai soliti "cartoni". Il film non è solo per bambini, ma si presta alla visione anche dei più grandi. Superlativo il lavoro di animazione, accattivanti e non banali i dialoghi, insomma merita di essere visto, anche perché questi incredibili alla fine sono incredibilmente normali e chi ha visto il film capirà al volo.
VOTO 6,5







4 commenti:

emily forlini ha detto...

Ciao Andrea, ho appena commentato sull'altro blog e poi ho letto del trasloco.
Volevo linkarti al mio blog, dunque inserisco questo di indirizzo??

AndreA ha detto...

Emily, si, o.k. inserisci pure questo link....GRAZIE!!!! :-)

pOpale ha detto...

Sai che "THE DAY AFTER TOMORROW" e "Heroe" a me sono piaciuti. Il primo non volevo andarlo a vedere perchè il genere catastrofico mi fa venire l'orticaria e invece a parte la scena dei lupi l'ho trovato credibile. In quanto a "Heroe" il cappa e spada orientale mi piace e la fotografia con i colori dei vestiti durante i combatimenti sembravano dei quadri impressionisti :)

AndreA ha detto...

Popale, per quanto riguarda HERO, purtroppo a parte la fotografia e qualche scena, per me davvero è risultato difficile seguirlo....so che a tantissimi è piaciuto molto; purtroppo non sono tra quelli!
Un abbraccio, ma senza contagiarmi eh! :-)
Ciao pOp