sabato 2 aprile 2011

Non Lasciarmi



Robusto, tagliente, sorprendente, speciale e in un certo senso angosciante a tratti agghiacciante. Queste sono le prime parole che mi vengono in mente per parlare di questo film. No, tranquilli, non si vedono persone squartate o morti ammazzati ("in malo modo" [cit.]), a tutto questo ci pensa la trama, di livello.
Eccellenti i tre protagonisti. Azzeccatissima la fotografia, che rende fredda (ed angosciante), se mai ce ne fosse bisogno, l'atmosfera che lo spettatore si trova davanti e dentro la quale viene avvolto.

Durante la proiezione sono tante le domande che ci si pone e, quasi come quando si sfogliano le pagine di un libro, non si vede l'ora di arrivare alle ultime righe e capire, sempre di più, cosa succederà dopo e come si chiuderà la storia.

Film drammatico senza dubbio, ma con una leggera velatura thriller.

VOTO 7,5





1 commento:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

assolutamente un film speciale!
in maniera molto sottile, senza eccedere in sentimentalismi o altro. grandi i protagonisti