domenica 3 gennaio 2010

Forse Non Tutti Sanno Che





Perché i bambini piangono alla nascita?


Tutti quanti, quando veniamo al mondo piangiamo e se questo non capita, il
pianto viene aiutato da un leggero bufetto, ma perché?

Il bimbo quando si trova nella pancia della mamma, i polmoni li ha solo
"per figura", nel senso che sono inattivi; il che è normale, essendo pieni di liquido polmonare (prodotto in sede intrauterina).
[Lo sviluppo del polmone fetale inizia a 6 settimane di età gestazionale
e prosegue fino al 2° anno di vita].

Durante il travaglio, per via di un complicato quanto perfetto processo di
svuotamento, i polmoni si liberano del liquido in essi contenuto; al momento della nascita, per far si che ci sia l'effettivo inizio della loro funzione vitale, dall'organismo viene scatenata la reazione del pianto; i polmoni si gonfiano e inizia così la regolare respirazione.

8 commenti:

Danila ha detto...

Non siamo meravigliosi!?
Ecco la dimostrazione che una reazione, ritenuta poi per sempre negativa, all'origine della vita annunci con gioia l'inizio fantastico dell'unica avventura degna di essere vissuta: la vita!
Un abbraccio,
Danila

Federica ha detto...

questa la sapevo anche io.... per una volta! XD

Suysan ha detto...

Anche io la sapevo...forse essendo una mamma era scontato!

LA CONIGLIA ha detto...

buffetto? ma se ti mollano una pacca da chilo!!!

AndreA ha detto...

Danila, bentornata!

Un abbraccio! :)

AndreA ha detto...

Federica, XDDD

Un abbraccio! :)

AndreA ha detto...

Suysan, beh, forse non è così scontato eh!! ;)))

Un abbraccio! :)))

AndreA ha detto...

La Coniglia, beh, l'ho voluto rendere meno violento.... :DDD

Un baciooooooooooooooooooo :)))