martedì 3 novembre 2009

Progetti


Nella vita, oltre che di amicizia e socialità in generale, cosa per cui l'uomo esiste, da presto ci si impegna in dei progetti. Più o meno a lunga scadenza, più o meno seri o importanti e dispendiosi, ma la strada è questa. Anche chi non fa tantissimo o addirittura nulla, ha almeno un progetto, che potrebbe essere proprio quello di non fare nulla o poco.
I progetti spesso cambiano, in ragione dell'età, della condizione personale, delle possibilità economiche e non solo; talvolta li si fa senza pensarci troppo o pensando a noi stessi, altre legandoli inscindibilmente a chi ci sta intorno, o meglio, accanto.
A parte il futuro che per tanti, anzi troppi, è incerto, in base a cosa fate i vostri progetti?
E' giusto basarsi solo sulle proprie esigenze e sui propri desideri o è meglio tenere conto degli altri sempre e comunque?






7 commenti:

Charlie68g ha detto...

Sono due situazioni completamente separate
Nella vita una persona può benissimo dedicarsi ai propri progetti e a quelli degli altri

titty ha detto...

oppsss è un pò che manco hai cambiato uttto bello..!!!!come fai a scirvere sempre????

AndreA ha detto...

Charlie68g, si, è vero, ma se il progetto presuppone uno stravolgimento totale di tutto ciò che hai fatto/avuto fino a quel momento?

A presto! :)

AndreA ha detto...

Titty, come faccio? Boh, forse è la passione per questo spazio e per i lettori!! ;)

Un bacio. :)

Guernica ha detto...

Prima di tutto, auguri per il secondo anno in Blogsfera caro!:)

Secondo...oggi mi tocchi un tasto dolente.In pratica mi stai girando un punteruolo tra le scapole!Eheheh

Io trovo profondamente ingiusto fare i propri programmi senza considerazione alcuna degli altri.Così come trovo ingiusto il controrio.Ovvero vivere per gli altri e poco per se stessi.
Nel primo caso...si resta soli (intendo privi di sostanza e affetto, non soli fisicamente), nel secondo caso si resta sempre indietro rispetto a tutto e si è frustrati!

Il giusto sta nel mezzo insomma!
Che dici?

Guernica ha detto...

contrario, perdon!:P

AndreA ha detto...

Guernica, sai, scrivendo il post ti ho pensato più volte.
Condivido la tua tesi, il "giusto" (per quello che può significare questa parola) sta nel mezzo.

Ovviamente da caso a caso, la scelta del progetto cambia, ma...per questo ho proposto a voi questo tema, perchè ognuno dicesse la sua. ;)
Mi piacete tantissimo! :)

Un bacioooooooooooooooooooo