mercoledì 25 novembre 2009

Ce N'è Per Tutti




Sono entrato in sala con pregiudizi su quello che avrei visto; beh, ragazzi, mi sono dovuto ricredere: il film è ben fatto, ha ritmo, ironia, passa dal serio al faceto nel breve volgere di una inquadratura e tra una risata e l'altra tocca dei temi importanti del nostro vivere, come un continuo fotografare le nostre giornate, momenti o persone che (ri)conosciamo bene.
Se dovessi dire a che genere appartiene questa pellicola direi Commedia Surreale!

Buona la prova del cast, nel quale troviamo anche dei nomi importanti del nostro cinema.
Poche sono le cose che non mi sono piaciute (una tra tutte Anna Falchi: non la sopporto!)

Ve lo consiglio. Insomma ... Ce N'è Per Tutti!
VOTO 8,5





5 commenti:

Federica ha detto...

credo che lo metterò nella lista dei film da vedere nei miei giovedì "mosci"

LA CONIGLIA ha detto...

buono a sapersi!

AndreA ha detto...

Federica, ;)

Un abbraccio!! :)

AndreA ha detto...

La Coniglia, :)))

A presto!! :)))

Anonimo ha detto...

Tentativo fastidiosamente fallito di accattivarsi i favori del pubblico con una serie di presunte gag surreali, questo film dall'impalcatura da palcoscenico e dai dialoghi pretenziosamente ioneschiani è il secondo lavoro per lo schermo del regista teatrale Luciano Melchionna. L’impegno degli attori e le apparizioni di Stefania Sandrelli e Arnoldo Foà non lo rendono meno intollerabile