domenica 8 marzo 2009

Forse Non Tutti Sanno Che




Perché guardando la strada si soffre meno il mal d’auto?

Di certo molti di voi hanno avuto o hanno a che fare con questo "problema" cioè il "mal d'auto", ma anche di treno, nave e qualsiasi altro mezzo di trasporto (in movimento) che lo possa provocare.
Ecco, il punto è proprio questo : la CHINETOSI (nome scientifico del "male"), è causato dall' eccessiva sollecitazione dell'apparato vestibolare ( sarebbe il cosiddetto orecchio interno, chiamato anche "organo dell'equilibrio"), generato da movimenti bruschi (curve, sbalzi d'aria, sollecitazioni esterne in generale) che, secondo dopo secondo vengono registrati e inviati al cervello.
In questa condizione, vengono inviati al cervello molti più input (informazioni circa il nostro movimento), che non riescono ad essere "elaborate" ed interpretate in maniera corretta, causando quindi quella sensazione di malessere che può sfociare in nausea e vomito.
Si crea un "conflitto" tra quello che è il nostro stare seduti in auto, (quindi fermi) ed il movimento che subiamo, (non dimentichiamo che anche gli occhi inviano delle informazioni circa "lo stato" del nostro movimento); ecco perchè chi soffre di chinetosi, in auto, guardando la strada, riesce spesso ad ovviare al problema. Infatti, in questa maniera aiuta il cervello a interpretare meglio i movimenti e inconsciamente il nostro corpo (magari in rpossimità di una curva), si prepara irrigidendo i muscoli dell'addome e del collo, si da far diminuire il movimento della testa e quindi l'ondeggiare dell'orecchio interno.


EDIT delle 15:30 ... da un approfondimento nei commenti avuto da:
TopGun [Ace In The Storm]


Aggiungo un elemento, il cervelletto.

Il cervelletto invia anch'esso un segnala al cervello circa la posizione del nostro corpo nello spazio. SuperQuark ha dedicato un bel servizio su questa cosa in una sua puntata.

Il succo che sono riuscito ad estrarre è che il corpo umano per registrare la sua posizione ha 3 sistemi.

La vista, l'apparato vestibolare, ed il cervelletto, quando camminiamo a piedi, questi tre segnali arrivano correttamente al cervello.
Quando invece siamo in auto succede che i tre segnali non arrivano più in maniera sincronizzata (ad esempio non vedere e quindi non prevedere una curva).

Tant'è, come si evince da commenti precedenti, che chi guida oppure è impegnato a prevedere comunque gli spostamenti dell'auto, non soffre alcun disturbo.
Il consiglio dell'esperto di SuperQuark fu paradossalmente quello di continuare a viaggiare, perchè in questo modo i segnali sfasati tornano ad essere in sincrono fra loro.

Scoprire questo per me è significato non soffrire più di mal d'auto senza ricorrere a nessun rimedio farmacologico.

Aggiungo un quarto elemento.
In base alla mia esperienza (oltre chiaramente allo stato di forma che di giorno in giorno non è mai lo stesso in ogni individuo) conta molto la concentrazione.
Ovvero cercare di controllare e tranquillizzarsi risolve un buon 80% del problema.


36 commenti:

criss ha detto...

UN ARTICOLO INTERESSANTE.
BACI E UNA SETTIMANA BELLISSIMA.

AndreA ha detto...

Ti ringrazio!

Un bacio anche a Te!! :-))

anna righeblu ha detto...

Molto interessante Andrea...ecco perché, se guido, non ho problemi nei lunghi viaggi.

Ciao, buon inizio di settimana

AndreA ha detto...

Anna Righeblu, infatti molti preferiscono guidare per non stare male... ;-)


Un abbraccio, buona settimana anche a Te!! ;-)

la bislacca ha detto...

Conoscevo vagamente la storia.
Ho sofferto il mal d'auto solo una volta in vita mia: in auto con un deficiente.
:-|

AndreA ha detto...

La Bislacca, mai andare con i deficienti in auto! ;-)

A presto! ;-)

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Domanda:
si dice Cinetosi o Chinetosi?

Articolo molto interessante.
Io risolvo cercando di sedermi sempre davanti oppure facendo in modo di essere sempre alla guida.


buona giornata.

Ross ha detto...

Ne soffrivo tantissimo da piccola, e non c'erano braccialetti o chewing-gum per il mal d'auto che tenessero. Da quando ho la patente invece non sento più alcun disturbo, anche se non sono io a guidare, forse perchè riesco comunque a prevedere la maggior parte dei movimenti dell'auto. Che liberazione è stata! :)

Ciao

*Alidiluna* ha detto...

Ho viaggiato con sacchetti di plastica per anni,di vari colori e formati!
Secoli or sono ero fidanzata con un ragazzo ,per sei anni,che per passione faceva rally automobilistici e spesso dovevo fargli da navigatrice!Non ho mai avuto nessun problema(per questo,per altro si visto che poi ci siamo lasciati ;)) sebben la guida non fosse certo quella di una passeggiata in campagna!
Dipende moltissimo da chi guida!

Giulia

Federica ha detto...

che strano! io invece quando patisco chiudo gli occhi e per lo meno provo a dormire!

Anicestellato ha detto...

Interessantissimo, grazie!
un abbraccio

AndreA ha detto...

TopGun [Ice In The Storm], benvenuto in questo blog! :-)

Rispondo subito alla tua domanda:
-si può dire in entrambi i modi.

A presto!
Buona giornata! :-)

AndreA ha detto...

Ross, hai la patente?? O_O

Oh, nooooooooooooooo :-DDDDDDDD

SCHEEEEEEERZO!!!

Si, potrebbe essere una efficace spiegazione quella che hai dato e che ti riguarda personalmente! ;-)

Un baciooooooooooooo

AndreA ha detto...

Alidiluna, si, è vero, ma non solo per lo stile di guida, ma anche dal fattore fiducia che abbiamo nei confronti della persona che guida...

Un abbraccio, buona giornata!! :-)

AndreA ha detto...

Federica, O_O davvero??
Magari ti concentri su altro ... sul sonno per esempio ... magari "inibendo" i ricettori del movimento ... chissà??? :-)))


Un abbraccio, buona giornata!! :-)

AndreA ha detto...

Anicestellato, ;-)) grazie!

Un abbraccio, buona giornata!! ;-)

fabio r. ha detto...

prima lo sospettavo, da un po' di tempo ne sono certo, poi gli ultimi guai proprio al "martello" me l'hanno confermato....
nonlospaevochè.. l'ho imparato a mie spese!
ciao

AndreA ha detto...

Fabio r., insomma ... SEI LA PROVA VIVENTE!! ;-)

Un abbraccio, buona giornata!! ;-)

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Aggiungo un elemento, il cervelletto.

Il cervelletto invia anch'esso un segnala al cervello circa la posizione del nostro corpo nello spazio.
SuperQuark ha dedicato un bel servizio su questa cosa in una sua puntata.

Il succo che sono riuscito ad estrarre è che il corpo umano per registrare la sua posizione ha 3 sistemi.

La vista, l'apparato vestibolare, ed il cervelletto.
quando camminiamo a piedi, questi tre segnali arrivano correttamente al cervello.
quando siamo invece in auto succede che i tre segnali non arrivano più in maniera sincronizzata (ad esempio non vedere e quindi non prevedere una curva).

Tant'è,come si evince da commenti precedenti, che chi guida oppure è impegnato a prevedere comunque gli spostamenti dell'auto, non soffre alcun disturbo.
Il consiglio dell'esperto di SuperQuark fu paradossalmente quello di continuare a viaggiare, perchè in questo modo i segnali sfasati tornano ad essere in sincrono fra loro.

Scoprire questo per me è significato non soffrire più di mal d'auto senza ricorrere a nessun rimedio farmacologico.


Aggiungo un quarto elemento.
In base alla mia esperienza (oltre chiaramente allo stato di forma che di giorno in giorno non è mai lo stesso in ogni individuo) conta molto la concentrazione.
Ovvero cercare di controllare e tranquillizzarsi risolve un buon 80% del problema.

AndreA ha detto...

TopGun [Ace In The Storm], grazie, per l'ampio approfondimento!

Ora lo aggiungo al post! ;-)

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Mi è venuto in mente un altro consiglio.
Mangiare leggero e salato.
la cosa peggiore da fare è fermarsi in autogrill e comprare biscotti.

Pessima mossa.

Due fettina di pane con del prosciutto crudo sono un toccasana.
provare per credere!

AndreA ha detto...

Top Gun [Ace In The Storm], grazie!

*Alidiluna* ha detto...

Giusto,meglio cibi solidi che liquidi!
E poi stare accanto al finestrino..un pò d'aria fa bene...e poi si è già pronti in caso non si riesca ad avvisare per tempo il conducente!
Il mio bimbo solo una volta è stato male in auto,ma per altri motivi...Con "solo" 40 euro ho ripulito il sedile..

AndreA ha detto...

Alidiluna, ... e gira l'economiaaaaaaaaa!!!! :-DDDDDD


Un abbraccio, a presto!! ;-)

Greta ha detto...

Questa cosa la sapevo! Ho sofferto per anni di mal d'auto, per fortuna poi è arrivata la patente e da allora guido solo io!
(certo poi essendo un caso da manuale riesco a star male anche sull'altalena o su un semplice dondolo, ma questa è un'altra storia :D ) Baci!

Suysan ha detto...

Non si finisce mai di imparare...grazie

Guernica ha detto...

Io ne soffro. E' terribile!!! Scendo sempre verde come l'incredibile Hulk dalle auto..soprattutto se viaggio dietro...:(

AndreA ha detto...

Greta, beh, star male anche sull'altalena è proprio forte!! :-DD

Un abbraccio, a presto!! :-)

AndreA ha detto...

Suysan, un super abbraccio!! :-)))

AndreA ha detto...

Guernica, eh, io te l'ho detto che la devi finire di viaggiare nel bagagliaio!! :-DDDD


Un baciooooooooooooooooooooooo

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Una volta ero in vacanza in Sardegna, a sud, e un signore vedendo che stavo male (ero fermo a lato della strada con la mia famiglia) esce di casa e mi porta del prezzemolo.

Se ho capito bene masticarlo aiuterebbe a vomitare e a liberarsi, così poi si stà bene.

ti trovi con questa cosa Andrea?

AndreA ha detto...

TopGun [Ace In The Storm], no, non saprei proprio.

Luca and Sabrina ha detto...

Very interesting! Io soffro di questo problemino fin da piccola, ad esempio mentre sono in macchina non riesco a leggere, a scrivere, mi viene la nausea. Se guardo la strada sto benissimo invece. Se sono io a guidare non ho nessun problema, nemmeno se sto percorrendo una strada tutta curve. Il motivo è quello che hai spiegato tu, guardo la strada ovviamente!
Baciotti da Sabrina&Luca

AndreA ha detto...

Sabrina&Luca, un mega abbraccione ragazzi!!

Ormai è certo, guardare la strada risolve nel 90% dei casi il fastidioso problema. ;-)

A presto!! ;-)

Federico ha detto...

Questo post ha risposto ad un sacco di domande! Io sono uno di quelli che estorce sempre il posto dell'autista per evitare spiacevoli inconvenienti!
Un saluto

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Federico in effetti dagli elementi che ogn'uno di noi ha messo, esce fuori un bel decalogo :D