giovedì 28 agosto 2008

I conti


Siamo abituati, chi più chi meno, a fare i conti con diverse cose nella vita di tutti i giorni. Con il ritmo infernale che "impone" la società che viviamo, con il crescente aumento dei prezzi, con tante piccole o grandi difficoltà che si presentano durante le nostre giornate sia a lavoro che fuori. Bene o male, si riesce a superare tutti questi ostacoli , a risolvere anche le situazioni "spinose" e ad andare avanti facendole diventare quasi delle cose semplici.



Ma ... possiamo dire lo stesso di quando dobbiamo fare i conti con ... NOI STESSI?




MIGLIOR POST DEL MESE ... ricordate che, fino al 4 Settembre, per chi non lo avesse ancora fatto e lo volesse fare, sono in corso le votazioni per eleggere il miglior post del mese di GIUGNO 2008 di questo blog...
Le istruzioni e il voto conseguente QUI.



14 commenti:

mistral ha detto...

Tasto dolente, amico mio, tasto dolente.......
Un abbraccio infinito

calendula / trattalia ha detto...

in realtà facciamo tutti i giorni i conti con noi stessi, se ci pensi bene, abbiamo moltissimi paletti mentali che però per un motivo e per un'altro ci bloccano nelle nostre attività quotidiane, nei nostri rapporti sociali, nel lavoro, e per andare avanti dobbiamo fare i conti sempre e comunque con noi stessi, forzandoci, scendendo a patti con cuore e con cervello, facciamo i conti con il nostro passato, con rimpianti, con rimorsi, e tutto un conto continuo.. se mi passi il gioco di parole, per lo meno per me.. sono un'assolutista e faccio i conti molto spesso con il mio vedere tutto bianco o tutto nero...insomma un casino!!!!

GlitterVictim ha detto...

Questa è una tipica domanda alla Carrie Bradshaw :)

Quando si tratta di noi stessi nulla è mai facile, anzi secondo me è sempre più difficile fare scelte importanti per se stessi che non per gli altri.

Maria Rita ha detto...

1. Una domanda alla Marzullo (non conosco questo Bradshaw)... alla quale mi astengo dal rispondere (forse perchè una risposta non ce l'ho?)

2. Grazie di essere passato a trovarmi, Andrea... sempre tra i primi!!!

Irene ha detto...

Mi sa che ogni giorno faccio i conti con me stessa! Ogni tanto vorrei farne un po' meno ed essere più istintiva, ma invece vivo intensamente ogni momento e ciò mi porta a godere delle piccole cose, ma non sempre tutto è così facile! Uffi!!! Sono comunque ben attrezzata con una mega calcolatrice nel cuore e nella testa e quindi i conti con me stessa per il momento procedono bene! ciao ciao

Pupottina ha detto...

ciao
sono qui per salutarti.
scompaio per una settimana.
Torno a leggerti l'8 settembre.
smack

^__________^

anna righeblu ha detto...

Ciao Andrea, difficile questa!
Finora sono riuscita a far quadrare i conti con me stessa e mi sento serena, ma qualche dubbio affiora sempre.
E' normale, non ritengo e non posso pensare di essere perfetta...

Un abbraccio! :)

AndreA ha detto...

Mistral, un abbraccio forte anche a Te!! :-)))))

AndreA ha detto...

Calendula/Trattalia, ecco, una bella rogna questa cosa del TUTTO BIANCO o TUTTO NERO....

maledette "invisibili" SFUMATURE DI GRIGIO!!! :-)))

Un abbraccio,a presto! :-)))

AndreA ha detto...

Glittervictim, talvolta "mi guardo da esterno" per risolvere certe situazioni. :-)))
Come se stessi dando un consiglio ad un altra persona.... ;-)

Un bacio, a presto! :-)

AndreA ha detto...

Maria Rita, è sempre un piacere !! ;-)

Un bacio, a presto!! ;-)

AndreA ha detto...

Irene, la calcolatrice su cuore e testa è proprio la metafora giusta.... ;-)

Un bacio, a presto!! :-)))

AndreA ha detto...

Pupottina, ci becchiamo tra una settimana!! :-))))

Un bacio e buone vacanze!! :-)))

AndreA ha detto...

Anna Righeblu, hai ragione, non è una passeggiata!! ;-)

Un abbraccio forte!! A presto! :-)